TorriToday

La storia della macelleria Nardi, da tre generazioni i Macellai delle Torri

A raccontare la storia della famiglia Nardi è Stefano, il primo nipote della coppia fondatrice della macelleria

La storia della macelleria Nardi viene da lontano: era la seconda metà degli anni ’40 quando nonno Nazzareno insieme a nonna Giovannina si sono trasferiti da Amatrice a Roma con il loro bestiame ignari, forse, che la loro scelta avrebbe aperto la strada alle future generazioni. 

Dal terreno del castello di Torrenova a Tor Bella Monaca e Borghesiana

A raccontare la storia di una famiglia numerosa e unita che vive e lavora nei diversi quartieri del Municipio Roma VI delle Torri, come Borghesiana, Tor Bella Monaca e Giardinetti, è Stefano: ha poco più di trent’anni ed è il primo nipote di Nazzareno e Giovannina. “Quando i miei bisnonni si sono trasferiti a Roma cercavano un terreno adatto per il pascolo e lo hanno trovato nelle vicinanze del castello di Beatrice Cenci a Torrenova, da lì hanno iniziato le prime forme di commercio, maggiormente bestiame vivo – ha continuato Stefano – mio nonno Luca lo ha sempre seguito nel suo lavoro, fin da piccolo, carpendo ogni segreto del mestiere”. Non appena Luca diventa maggiorenne prende una decisione importante: “Mio nonno aveva intuito che il futuro di quel settore sarebbe stata la vendita al dettaglio e così nel 1955 ha aperto la prima macelleria Nardi che grazie alle carni a Km0 ha ottenuto molto successo tanto da garantire poi altre aperture”. 

Stefano: "Siamo cresciuti all'interno della macelleria, ci siamo innamorati di questo mestiere"

E così, di pari passo all’aumento del lavoro è aumentata anche la famiglia, giungendo alla terza generazione di macellai: “Io e mio fratello, come i miei cugini, siamo cresciuti all’interno della macelleria, ci siamo innamorati di questo mestiere e lo abbiamo imparato”. Ad oggi i punti vendita sul territorio del Municipio VI sono quattro.

macelleria-nardi-3

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Centri anziani al collasso: "Noi abbandonati dal Comune, senza regolamento e fondi inesistenti"

  • Cronaca

    Narcotrafficanti a Montespaccato, 18 arresti. Avevano legami con Ndrangheta e Sacra Corona Unita

  • Cronaca

    Padre ucciso dalla figlia a Monterotondo: Deborah torna libera. Per la Procura è legittima difesa

  • Politica

    Busta con un proiettile a Salvini: plico sequestrato al centro postale di Roma

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro, bus e Cotral a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Atac: domani stop serale di Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Attivi bus navetta

  • Incidente Casilina: trovata morta sul marciapiede vicino alla Metro C, caccia al pirata della strada

  • Roma, maratone ed eventi sabato 18 e domenica 19 maggio. Strade chiuse e bus deviati

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

  • Incidente sulla via Tiburtina: investito da un tir, morto un ciclista

Torna su
RomaToday è in caricamento