TorriToday

Nascosta a Rocca Cencia con un falso nome: deve scontare 13 anni di carcere per una serie di furti in casa

La 28enne ricercata per una serie di furti in abitazione commessi dal 2001 ad oggi

Dovrà scontare 13 anni e 4 mesi in carcere per la lunga scia di furti in abitazione commessi dal 2001 ad oggi. Una 28enne, senza occupazione e già sottoposta alla detenzione domiciliare, è stata arrestata dai Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca in esecuzione di un ordine per la carcerazione, emesso in data 30 aprile 2019 dal Tribunale di Ancona.

La donna, ladra specializzata in furti in abitazione consumati in tutt’Italia, si trovava ai domiciliari, nella sua casa in via Bagaladi, zona Rocca Cencia - Finocchio, sotto un altro nome ma i Carabinieri sono riusciti ad identificarla e arrestarla nuovamente. 

E’ stata portata nel carcere di Rebibbia Femminile, unitamente al figlio di 1 anno, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

Torna su
RomaToday è in caricamento