TorriToday

Miasmi a Colle del Sole: l’ASL scrive a Comune e Municipio dopo le denunce dei residenti

I residenti in sit in lo scorso sabato hanno denunciato la fuoriuscita di percolato dai camion in arrivo agli stabilimenti Ama

Foto FB di Community del Sole

Non c’è una sola sera in cui è possibile respirare, viviamo reclusi dentro casa” e ancora "Di notte ci svegliamo per i bruciori alla gola, adesso basta". Erano queste le denunce che solo pochi giorni fa i residenti del quartiere Colle del Sole, nei pressi di Rocca Cencia, lanciavano attraverso il nostro giornale: altre erano già state inoltrate all’Asl che ha deciso di intervenire. Come? Chiedendo a Comune, Municipio e Dipartimento ambiente informazioni dettagliate sui miasmi provenienti dagli impianti Ama di Rocca Cencia, sulla loro origine e sulla loro frequenza. 

All'Asl informazioni sui malesseri denunciati dai cittadini che vivono nella zona adiacente Rocca Cencia 

“Contestualmente la ASL sta acquisendo notizie in merito ai malesseri denunciati dai residenti al fine di effettuare una valutazione della rilevanza sanitaria sugli episodi denunciati nel corso del tempo che noi inoltriamo, dal 2017, a tutti gli enti preposti per sollecitare un intervento degli organi di controllo a tutela della pubblica salute - ha detto Katia Ziantoni, assessora all’ambiente della giunta Romanella - L’ultima di queste è stata inviata lo scorso venerdì mettendo in copia la Procura della Repubblica per le indagini in corso sul corretto funzionamento del TMB di Rocca Cencia”. In occasione della richiesta presentata dalla Asl, il Municipio VI oltre a fornire quanto richiesto dall’azienda sanitaria, ha fornito “Di nuovo, le osservazioni ostative al rinnovo dell’autorizzazione sul TMB di Rocca Cencia e il parere negativo di ARPA all’interno dei quali sono ampiamente descritte le cause dei miasmi e l’origine dei malesseri denunciati dai residenti” ha continuato Ziantoni.

Il Municipio chiede un’ispezione alla ASL dopo le denunce dei residenti durante la protesta di sabato

“Dai camion fuoriesce percolato” (QUI LA DENUNCIA). Avevano notato anche questo i residenti di Colle del Sole che nella mattina di sabato si sono dati appuntamento nel piazzale antistante gli stabilimenti Ama per protestare contro i miasmi provenienti dal sito di Rocca Cencia. E così: “Abbiamo chiesto un’ispezione del sito alla luce anche delle foto e dei video diffusi dai residenti presenti sabato scorso, la nota è stata indirizzata di nuovo ad Arpa Lazio perché intervenga in merito alle autorizzazioni e alle “modifiche non sostanziali”, rilasciate dalla Regione Lazio, senza tener conto del cumulo degli impatti. Autorizzazioni che hanno consentito a impianti nati con decreti commissariali e, quindi in deroga, di divenire un polo industriale dei rifiuti, un sito insostenibile per chi vive su questo versante”. Ha concluso: “Sono al fianco dei residenti che protestano e dei bimbi che non possono giocare all’aperto”. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

  • Incidenti stradali a Roma, giovedì di sangue: tre morti e una bimba di 10 anni in gravi condizioni

Torna su
RomaToday è in caricamento