TorriToday

Castelverde in lutto per l'improvvisa scomparsa di Marco Zeppilli

Marco è scomparso all'età di 40 per un malore improvviso. Nel quartiere lo conoscevano tutti: "Una delle persone più buone che abbia mai conosciuto"

A Castelverde lo conoscevano tutti Marco Zeppilli scomparso all’età di 40 anni nella giornata di mercoledì. Un malore improvviso lo ha strappato alla famiglia e agli amici, lui che in questo quartiere è nato e cresciuto diventandone con il tempo un vero e proprio simbolo, un “personaggio” che nessuno vuole dimenticare. Impiegato nel settore dell’edilizia Marco aveva una passione sfrenata per la musica, aveva frequentato anche una scuola di teatro e si dilettava a scrivere canzoni dai testi anche bizzarri. Così tanto che qualche anno fa, nel 2016, ha portato un suo pezzo anche alla trasmissione televisiva “Tu si que vales”.

“Una delle persone più buone che abbia mai incontrato - ha raccontato ai nostri taccuini Stefano, il suo migliore amico – tanti anni fa Castelverde non era come oggi, ci conoscevamo tutti e i compagni di classe erano gli stessi anche delle partite a calcetto, eravamo tutti una grande famiglia e così siamo rimasti nel tempo”. Alle sue parole fanno eco quelle di un altro amico storico: “Per noi è sempre stato un amico sincero, un po' pazzo ma sincero, pazzo perché credeva in cose irraggiungibili che però perseguiva con ardore come la musica, scrivendo canzoni come "Cappuccino e cornetto" e "Voglio ammazzare le zanzare” per citarne alcune”. Non mancano i ricordi dell’infanzia: “Continuo ad avere in testa l’immagine di quando da ragazzi suonava la chitarra al campeggio, lo prendevo in giro, adesso ho i brividi” commenta Francesco e ancora “Una persona semplice e buona con un modo di fare semplice e rispettoso” ha detto Andrea, "Prendeva tutto con leggerezza, come dovremmo fare tutti" ha concluso Massimiliano.

Non si conosce ancora la data dei funerali di Marco e intanto le pagine dei gruppi FB del quartiere sono state letteralmente prese d’assalto dopo la sua scomparsa: tutti lo conoscevano e tutti hanno lasciato un ricordo per lui. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento