Torri Today

Polizia, carabinieri e un collegamento con la metro C: villaggio Prenestino a caccia di firme

L'associazione di quartiere Villaggio Prenestino ha dato avvio a due petizioni, sicurezza e mobilità. Tematiche a cui l'associazione lavora da anni ascoltando i cittadini

"Abbiamo avviato la petizione per supportare la possibilità concreta, confermata anche dal Municipio, che a Castelverde vengano realizzati due nuovi presidi delle forze dell’ordine, Polizia e Carabinieri – hanno spiegato dall’associazione di quartiere Villaggio Prenestino -  Sapendo di questa possibilità, per il bene dell’intero quadrante invitiamo i cittadini di tutti i quartieri limitrofi supportare l’iniziativa”.

SICUREZZA - La raccolta firme per rendere effettivo il progetto già in essere di realizzare la caserma a Castelverde, è stata avviata in occasione del taglio del nastro della nuova sede dell’associazione in largo Scapoli, avvenuto lo scorso 11 febbraio. La mancanza di sicurezza e la necessità di una presenza delle forze dell’ordine sul territorio sono le motivazioni collocate alla base della richiesta. A Villaggio però la consapevolezza che il presidio in se non sia l’unica strada possibile è conclamata del resto "E' il ministero a prendere delle scelte" hanno puntualizzato.

Dall’associazione infatti hanno commentato: “La presenza delle forze dell’ordine non è l’unico deterrente alla criminalità, la sicurezza si ottiene con diversi fattori, quali l’illuminazione pubblica, un tessuto di commercianti attivo e la possibilità per i cittadini di vivere spazi comuni”.

MOBILITA' - Intanto a Villaggio è partita anche un’altra petizione che riguarda invece la mobilità. L’associazione di quartiere ha chiesto infatti un collegamento diretto con la metro C e le stazioni ferroviarie di Lunghezza e Ponte di Nona. “E’ una richiesta che arriva da tanti cittadini, se ne parla dal novembre del 2014, quando ha aperto il primo tratto della Metro C – hanno proseguito - Grazie all’aiuto di alcuni concittadini dipendenti di ATAC abbiamo recentemente avuto notizia di un progetto di riorganizzazione delle linee del quadrante, in discussione in Municipio a cui abbiamo scritto una lettera protocollata a riguardo, è il momento giusto quindi per far sentire le necessità del nostro quartiere”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Ottime idee!!. Oltre all'asse Metro C - stazioni ferroviarie ci vorrebbe anche un buon parcheggio a Lunghezza proprio per favorire l'uso delle rotaie

    • C'era un progetto per la realizzazione di un parcheggio anni fa, ma poi non si fece più. Comunque già oggi la stazione di Ponte di Nona dispone di molti parcheggi e dista pochi km da Lunghezza.

      • Ponte di Nona è un'ottima alternativa e resta tale!! Basta vedere il flusso viaggiatori a Lunghezza per rendersi conto che forse vale la pena lottare per qualche posto auto in più, come per collegare meglio le due stazioni vicine!

Notizie di oggi

  • Politica

    Emergenza acqua, Raggi firma l'ordinanza anti-spreco: "Limitare l'irrigazione dei giardini"

  • Incidenti stradali

    Via del Mare: compilano Cid e vengono travolti da un furgone, due feriti. Uno è grave

  • Cronaca

    Tragedia a Guidonia: colpito da un vaso mentre gioca in giardino, morto bambino

  • Politica

    Piano di zona Castelverde, l'Aula vota sì all'acquisizione: sfratti rinviati

I più letti della settimana

  • Evade dai domiciliari per tornare in carcere, era "stressato" dalla moglie

  • Borghesiana: sfascio per riciclare auto rubate, in manette due fratelli

  • Via dell'Archeologia: recuperate tre pistole e cocaina, due arresti

  • Ponte di Nona: hashish e duemila euro in tasca, nei guai 27enne

  • Municipio VI, un anno di giunta Romanella: bocciato l'ecodistretto, poi poco altro

  • Tor Bella Monaca, atti vandalici al centro antiviolenza "Marie Anne Erize". Catallo: "Non ci fermiamo"

Torna su
RomaToday è in caricamento