TorriToday

Elezioni VI (ex VIII): Fabrizio Scorzoni e la lista “Democratici in movimento”

L'ex capogruppo Pd interviene sulla rottura con il Pd e la nuova lista civica

Dopo la vicenda del presunto inquinamento delle primarie della coalizione di centrosinistra riguardo la candidatura alla presidenza del Municipio, il Partito Democratico si è spaccato a metà: da una parte chi sostiene Marco Scipioni (Pd) in linea con il partito e dall’altra chi se ne discosta arrivando a creare una propria lista. Da questa rottura è nata infatti la lista civica “Democratici in Movimento” che sostiene il candidato Presidente Sel Roberto Mastrantonio e si è portata dietro una buona fetta di storici rappresentanti del centrosinistra locale come Fabrizio Scorzoni, ex capogruppo e Andrea Sgrulletti, ex segretario del Pd in Municipio.

Va giù duro Scorzoni, principale ideatore della lista:” Le primarie del mio municipio (attuale VI ex VIII), hanno dimostrato il totale imbarbarimento della lotta politica e una gravissima deriva morale, riferita al candidato Scipioni. Centinaia di voti comprati con il cappuccino o la busta della spesa, non posso passare sotto silenzio. Le primarie vanno rispettate nel loro esito, se viene rispettato il modello di svolgimento che ci siamo democraticamente dati. Il Codice Etico è stato calpestato ed a tutto questo bisognava e bisogna reagire”.

“Le primarie nel nostro municipio – incalza –  sono passate da esercizio di democrazia più alto, a iniezione letale per lo stesso PD. Tutto questo è inaccettabile, perché confermerebbe quanto dicono i “grillini” di noi, il PD è il PDL meno L, stessi metodi, stesse pratiche e, aggiungo io, anche stesse persone. Infatti alleati con il PD nel municipio ci sono, nel Partito Socialista, Madama condannato con patteggiamento ad 1 anno e 8 mesi, per acquisto di voti, D’angelo inquisito per le note vicende del Consigliere Comunale Piccolo e Dominici, nominato da Lorenzotti assessore su richiesta dello stesso Piccolo. Tutti e tre ex PDL riciclati nel centrosinistra e poi ci lamentiamo se i cittadini non ci votano più.

“È per questo – conclude Scorzoni – che ho deciso di costruire, insieme a tanti compagni schifati, la Lista Civica Democratici in Movimento a sostegno del Candidato Presidente Mastrantonio, piena di giovani, donne e semplici compagni ed amici, che hanno fatto della limpidezza il loro impegno politico. Persone che hanno sempre lavorato per eleggere altri, ed oggi, ci mettono la faccia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Viabilità: le strade chiuse per sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre

  • Omicidio Luca Sacchi, 5 misure cautelari. Nello zaino di Anastasia 70mila euro per 15 chili di droga

Torna su
RomaToday è in caricamento