TorriToday

Dimissioni Lorenzotti, Nanni: “Una farsa del presidente”

Il consigliere Pd al Comune di Roma evidenzia gli "espedienti" del mini sindaco dell'VIII Municipio

Una farsa”. Dario Nanni bolla senza mezzi termini quanto messo in atto nel consiglio municipale VIII nella giornata di ieri: “Le dimissioni presentate da Lorenzotti evidenziano la crisi di progetti di idee e di governo in cui versa il centro destra dell'VIII Municipio. Questo atto che svela la guerra intestina nella maggioranza rischia di rimanere sono solo un espediente per evitare il voto sulla mozione di sfiducia presentata dalle opposizioni”.

FARSA - Consigliere Pd al Comune di Roma che mette in risalto quanto a suo parere stia cercando di mettere in atto il mini sindaco dell’VIII Circoscrizione: “Un voto che avrebbe mandato a casa una coalizione non più presentabile agli elettori e avrebbe aperto le porte ad una alternativa di governo seria ed affidabile. Sono certo che tra 20 giorni l'attuale Presidente completerà la farsa perchè piú interessato a futuri accordi elettorali che al nostro territorio. La sopravvivenza di questa maggioranza - conclude Dario Nanni - attraverso alleanze che tendono a perpetuare l'attuale declino economico e sociale del VIII Municipio é dannosa e va contrastata per avviare da subito una nuova stagione di buon governo".
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento