TorriToday

Ponte di Nona, il nido di via Crocco aprirà a settembre 2015

Secondo l'Assessore alla Scuola Cattoi il nido aprirà all'inizio del prossimo anno scolastico, "ferme restando l'immissione in possesso e le disponibilità di bilancio"

Un asilo nido nuovo di zecca eppure mai entrato in funzione. Continua a far discutere, a Ponte di Nona, la situazione dell’asilo di via Luigi Crocco recentemente oggetto di un’interrogazione del consigliere capitolino Enrico Stefàno (5 Stelle).

La risposta dell’Assessore alla Scula Cattoi ha confermato la volontà dell’amministrazione di aprire la struttura ma ha lasciato qualche perplessità sui tempi che non saranno stretti. "Trattandosi di un immobile non ancora acquisito al Patrimonio di Roma Capitale - spiega la
Cattoi - non è stato possibile prevederne l’apertura per il corrente anno educativo e scolastico".

Secondo l’Assessorato l’immissione in possesso dovrebbe avvenire entro dicembre 2014. Ciò significa che i tempi di apertura dovrebbero - per stessa ammissione dell’Assessore - slittare a settembre 2015, "ferme restando - si precisa - l’immissione in possesso e le disponibilità di bilancio". 

Per gli abitanti del Municipio VI c’è però anche di che gioire. L’Assessore ha infatti confermato lo stanziamento dei fondi per la risistemazione della scuola comunale di via Paternò, danneggiata da atti vandalici: l’apertura del nido, che ospiterà 50 bambini, in questo caso è prevista "entro il corrente anno scolastico". 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento