TorriToday

Nuova Ponte di Nona, il comitato scrive al ministro Franceschini: “Chiediamo un drive-in nel quartiere”

Per il comitato di quartiere potrebbe essere l’area di via Forlanini la zona idea da adibire a drive in

Drive in - Immagine di archivio

Con l’emergenza Covid-19 torna l’idea romantica, ormai vintage, di guardare i film all’aperto sotto le stelle e all’interno della propria auto. Una proposta che il comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona ha lanciato al ministro della cultura Dario Franceschini, alla sindaca Raggi e ad altri riferimenti istituzionali. Per Dario Musolino, presidente del comitato, l’area utile alla nascita del drive in è la zona di via Forlanini, nei pressi della stazione ferroviaria Nuova Ponte di Nona. 

“In questo periodo, i cittadini del quartiere hanno ragionevolmente dovuto rinunciare alle principali attività che la zona offre – ha detto Musolino – Non solo, i cinema e i teatri saranno le ultime strutture a riaprire e questo comporterà una totale mancanza d’offerta di attività per il tempo libero che gli abitanti di zona subiranno almeno fino al prossimo dicembre”. Il drive in rappresenta, pertanto, un’alternativa all’ozio e all’impossibilità di avere altri svaghi. L’area, inoltre, vanta una capienza di circa 1500 auto: un aspetto di non poco conto nell’ipotesi progettuale proposta dal comitato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Riteniamo di fondamentale importanza che anche i cittadini di periferia meritino di ripartire alla stregua degli abitanti del centro città, e dar loro quindi una possibilità di vivere in una parvenza di normalità nonostante le precauzioni e le distanze che si rendono necessarie in queste fasi successive all’emergenza sanitaria” ha concluso Musolino. La proposta è stata inoltrata anche a UCI Cinema, Teatro dell’Opera e CNA
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi casi, sono 11 in totale nel Lazio. I dati Asl del 27 maggio

Torna su
RomaToday è in caricamento