TorriToday

Parchi aperti alle Torri: la manutenzione inizia da Corcolle e Ponte di Nona

La programmazione per gli interventi all’interno delle aree verdi viene aggiornata ogni settimana

Foto FB Comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona

Di nuovo aperti i parchi alle Torri. Anche le aree verdi, presenti nei vari quartieri del municipio, sono tornate fruibili ai cittadini. Dopo una chiusura forzata di due mesi, a seguito del decreto governativo emanato per contrastare il contagio da Covid-19, i parchi diventati ormai giungle sono oggetto di manutenzione e sfalcio. Tra le priorità indicate dall’assessorato municipale e dalla commissione, sono annoverati parchi di Ponte di Nona e Corcolle. 

“Abbiamo svolto una prima riunione con l’assessorato centrale per dettare le priorità dopo il rallentamento delle attività dovuto non solo alle carenze del servizio giardini, ma alla nuova organizzazione del lavoro e alla necessità di dotare tutti i lavoratori dei dispositivi di sicurezza individuali” ha detto Katia Ziantoni, l’assessora all’ambiente del parlamentino di viale Cambellotti. Un confronto che ha già dettato la linea di programmazione degli interventi settimanali, in coordinamento con l’assessorato capitolino. 

Nella mattina di mercoledì, gli interventi hanno riguardato il Parco Sinisgalli dove oltre al verde orizzontale, nei giorni scorsi sono state effettuate anche le potature degli alberi. Il punto verde qualità, il parco Lentini, il parco Sisenna, il parco Roseto degli Abruzzi e i due parchi di Corcolle sono stati indicati in via prioritaria per la programmazione in corso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Le priorità sono state comunicate sulla base dei consuntivi inviati dal servizio operativo municipale ogni dieci giorni per concentrarci sulle aree maggiormente frequentate che necessitano di diserbo immediato – ha concluso Ziantoni - Chiaramente questi sono soltanto i più urgenti indicati per i prossimi giorni, ma si dovrà procedere a ciclo su tutte le aree, specie ora che siamo nel pieno della stagione primaverile”. Vanno avanti anche gli interventi di potatura sul verde verticale che hanno interessato nei giorni scorsi, oltre al Parco Sinisgalli, via Sant’Alfio e Romanisti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi casi, sono 11 in totale nel Lazio. I dati Asl del 27 maggio

Torna su
RomaToday è in caricamento