TorriToday

Ponte di Nona vuole un corridoio ciclo-pedonale tra i tre parchi e stravince il contest "Roma Decide"

Il progetto presentato dal comitato di quartiere ha totalizzato, nella prima fase, 414 preferenze posizionandosi primo nel Municipio VI 

Immagine di archivio - Parco Sinisgalli

“Vogliamo vincere il concorso perché crediamo che sia un’opera davvero importante per il quartiere”. A parlare sono i pontenonini, a nome del comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona che ha presentato il progetto dal titolo “Realizzazione di percorsi ciclo-pedonali a Nuova Ponte di Nona” nell’ambito del contest promosso dal Campidoglio Roma Decide. Un punteggio altissimi che colloca il progetto al primo posto nella classifica municipale con un totale di voti 412 totali, al secondo posto con 371 voti si è posizionato il progetto che vorrebbe il completamento della città dello sport e la piscina Calatrava. 

Il progetto del comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona

Il progetto prevede l’unione dei tre parchi presenti nel quartiere: parco Sinisgalli, parco Gastinelli e il parco di via Collatina Vecchia. Un’idea di riqualificazione che si inserisce in un contesto di più ampio respiro grazie alla realizzazione di un corridoio ciclo-pedonale che colleghi il quartiere alla stazione di Ponte di Nona, tra l’altro di recente apertura. Un sogno per i residenti del quartiere che da tempo spingono per una mobilità sostenibile e che sarebbero entusiasti di vedere realizzato il loro “disegno”. Basti pensare che il progetto è stato al centro di altri tavoli che lo stesso comitato ha tenuto con le istituzioni sia municipali che comunali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal comitato: "Siamo soddisfatti di questa partecipazione"

La palla adesso passa agli uffici del Comune che analizzeranno la fattibilità del progetto (ad agosto) e a ottobre una seconda votazione, insomma il progetto per ora è in semifinale. “A noi piacerebbe si realizzasse l’opera, siamo soddisfatti che i cittadini si siano uniti a noi e abbiamo stravinto” ha detto Dario Musolino, presidente del comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona. “Se l’entusiasmo dei cittadini è così grande non possiamo restare inermi – ha commentato ai nostri taccuini Roberto Romanella, presidente del Municipio VI – Proveremo a farci sentire”.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Sciopero a Roma: venerdì 10 luglio a rischio metro e bus, gli orari e le fasce di garanzie

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento