TorriToday

Ponte di Nona, parte la raccolta differenziata "porta a porta". Ziantoni: "Vigileremo per un servizio sempre migliore"

Il nuovo sistema di raccolta "porta a porta" è stato avviato lunedì a Colle degli Abeti e Ponte di Nona

Ponte di Nona - Immagine di archivio

Nella giornata di lunedì l’avvio del nuovo sistema di raccolta rifiuti “porta a porta” anche nel quartiere Ponte di Nona del Municipio VI. Con qualche mese di ritardo rispetto alla “tabella di marcia” annunciata dall’assessora Ziantoni nell’agosto dello scorso anno che prevedeva la “nuova differenziata in tutto il territorio del VI Municipio entro l’anno” (2018ndr). E mentre si procede allo studio e alla ricognizione per i quartieri Torre Maura e Torre Spaccata e si provvede al conferimento di tutti i kit anche in altre zone, Ziantoni fa il punto della situazione riguardo Ponte di Nona.

Affissione degli avvisi e rimozione dei cassonetti stradali

“Ama ha inviato, circa una settimana fa, a tutti gli amministratori di condominio l’informativa per la partenza del nuovo sistema di raccolta, fissata per lo scorso lunedì 6 maggio – ha precisato la delegata all’ambiente del parlamentino di viale Cambellotti - Sono stati inoltre affissi, nei quartieri interessati, i volantini per avvisare i cittadini che avrebbero progressivamente tolto i cassonetti stradali”. Sulla rimozione dei cassonetti stradali per far posto ai contenitori del nuovo “porta a porta” ha aggiunto: “AMA ha iniziato a rimuovere i cassonetti stradali da Colle degli Abeti e proseguirà, nel giro di una settimana a toglierli tutti”. Lunedì l'allarme dei residenti del quartiere: "Sarà il caos, per strada ci sono ancora i vecchi cassonetti"

Il calendario dei giorni di raccolta 

Il calendario, con il materiale informativo, è stato consegnato insieme ai kit e prevede tre conferimenti a settimana: il lunedì si consegna organico e indifferenziato, il mercoledì ancora organico e carta e infine il venerdì organico e plastica. Il nuovo modello di raccolta è organizzato con meno passaggi settimanali e un sistema con lettura RFID che consentirà l’applicazione della futura tariffazione puntuale. 

Ziantoni: "Vigileremo per migliorare sempre di più il servizio"

“Anche nella giornata di martedì sono stati consegnati nuovi contenitori a condomini che ne erano rimasti sprovvisti e al netto di qualche disagio inziale il nuovo sistema andrà a regime in tempi molto stretti – ha aggiunto Ziantoni - Monitoreremo ovviamente la zona per dare un servizio sempre migliore – per concludere - Ponte di Nona e Colle degli Abeti aspettavano il “porta a porta” da anni. È un risultato di tutti e lavoreremo ogni giorno perché AMA sia all’altezza dell’impresa”. 

Intanto nella giornata di sabato un incontro tra i referenti Ama municipali e il comitato di quartiere.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Abbiamo impiccato Greta Thunberg a Roma", la rivendicazione su facebook

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento