TorriToday

Ponte di Nona: via Noale punto e a capo, “Puntiamo a rifare la strada”

Ha detto, nel corso di una riunione tecnica, il consigliere comunale Dario Nanni (Pd), che ha specificato: "Servirà circa 1 milione di euro per l'intervento straordinario. Chiederemo di inserire questo lavoro in bilancio"

via Noale

Una nuovissima via Noale entro settembre 2014 attraverso l’inserimento dell’intervento nel bilancio comunale: questo l’impegno di Dario Nanni (Pd), presidente della Commissione Lavori Pubblici, promotore della riunione tecnica che si è svolta questo pomeriggio presso la Segreteria dell’assessore capitolino Masini, alla presenza del comitato di quartiere Nuova Ponte di Nona, dell’assessore municipale Valter Mastrangeli e dei responsabili degli uffici tecnici.

“L’impegno c’è tutto – ha precisato il consigliere Nanni –: ce la metterò tutta, nonostante il momento di ristrettezza economica. Vogliamo inserire questo intervento nel bilancio comunale, sperando di trovare i fondi: oggi ho fatto la richiesta formale alla segreteria dell’assessore Masini. Servirà circa 1 milione di euro per rifare daccapo via Noale, che non è una delle tante strade di Roma, ma si tratta di un collegamento importantissimo, situato in un’area strategica. Non vogliamo rifare un semplice ‘rattoppo’, anche perché lungo la via circolano tir, autoarticolati, ma puntiamo ad un lavoro che duri nel tempo, affinché possa diventare un modello, una sorta di progetto-pilota su come realizzare questo tipo di interventi nella Capitale. Abbiamo chiesto di accelerare i tempi per la progettazione. Gli uffici tecnici si sono divisi i compiti: ci rivedremo a febbraio per fare il punto della situazione. Intanto, la settimana prossima ci sarà il primo sopralluogo”.

NUOVA PONTE DI NONA: “ORMAI ‘LA STRADA NON C’È PIÙ”- “Le istituzioni hanno preso atto che quella strada versa in condizioni particolarmente disastrose e che è necessario intervenire – si legge nella nota diramata dal comitato, che oggi era rappresentato dal presidente, Bruno Foresti –. L'intenzione non è quella di procedere con la solita asfaltatura per tamponare le buche, che comunque durerebbe poco tempo, ma quella di rifare completamente la strada da zero.  Anche perché, ormai, ‘la strada non c'è più’. Per fare questo le procedure sono più lunghe ovviamente. Si chiederà pertanto un intervento straordinario di Roma Capitale, anche se la strada è di competenza del Municipio. Entro 10 giorni si svolgerà il primo sopralluogo da parte degli uffici competenti. L'obiettivo è di far rientrare l'intervento nel bilancio 2014 e rifare completamente la strada entro questo settembre (salvo complicazioni burocratiche). Lungo via Noale, che ha causato enormi danni agli automobilisti, si sono verificati numerosi incidenti, anche mortali. È fondamentale per tutto il quadrante, in quanto collega il quartiere al Grande raccordo anulare. Speriamo che alle parole seguano i fatti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi casi, sono 11 in totale nel Lazio. I dati Asl del 27 maggio

Torna su
RomaToday è in caricamento