TorriToday

Sicurezza stradale: l’impegno di Dario Nanni anche per il VI Municipio

Il consigliere comunale, soddisfatto per l'annunciata introduzione del reato di omicidio stradale, da anni si batte per un piano strategico di Roma Capitale. Elevato il numero di incidenti mortali da viale dei Romanisti a via di Rocca Cencia

Via di Rocca Cencia, via di Tor Bella Monaca, via di Borghesiana, via della Sorbona, via Prenestina Polense e viale dei Romanisti rappresentano in VI Municipio arterie pericolosissime, lungo le quali in passato sono avvenuti diversi incidenti mortali, provocati da persone che si mettono alla guida sotto effetto di droghe o di alcol. Da oltre due anni il consigliere comunale Dario Nanni (Pd), presidente della Commissione Lavori Pubblici, si batte per la pianificazione di un piano strategico per la sicurezza stradale nella Capitale e esprime soddisfazione per l’annunciata l’introduzione del reato di omicidio stradale, che dovrebbe essere inserito nel Codice penale dal Governo alla fine di gennaio.dario-nanni-i_original

"L’introduzione del reato di omicidio stradale è un argine e un deterrente contro le stragi di pedoni, ciclisti e automobilisti rispettosi delle regole – ha precisato Nanni in un recente comunicato –. Chiedo al sindaco Marino di attivarsi ed aderire come, nel caso di sindaci di altre città italiane, alla proposta di introdurre il nuovo reato. La nostra città è la capitale d’Italia e, dal punto di vista della sostanza, sarebbe importante spingere in questa direzione. Questa è anche una mia battaglia, che porto avanti nei confronti del Comune, da circa due anni. Due o tre anni fa, anche altri sindaci hanno aderito ad un appello per l’introduzione di un nuovo reato”.

“Roma dovrebbe attivare quanto prima un piano strategico per la sicurezza stradale se si vogliono evitare ulteriori stragi – prosegue il consigliere comunale –. Da due anni chiedo all'Assemblea capitolina di dedicare prima possibile una seduta specifica sulla sicurezza delle strade, al fine di approvare provvedimenti che possano fermare gli omicidi stradali che quotidianamente interessano la nostra città. In VI Municipio ci sono alcune strade molto pericolose, lungo cui ogni giorno avvengono incidenti stradali mortali come via di Rocca Cencia, via di Tor Bella Monaca, via di Borghesiana, via della Sorbona, via Prenestina Polense e viale dei Romanisti”.

“Alla fine del 2011 ho fatto una proposta di delibera che prevedeva interventi sulla segnaletica e sugli impianti visivi; un’analisi dei dati sugli incidenti; la realizzazione di una mappa della città e l'istituzione di un fascicolo per il rilevamento del livello della manutenzione stradale, della segnaletica e dei dati sugli incidenti. In quel documento si parlava anche di cura delle strade, dei marciapiedi e delle ciclabili; la necessità di realizzare una segnaletica visibile e chiara anche grazie all'utilizzo di vernici di nuova generazione; l'intensificazione e la diffusione, in particolare nelle scuole, di una corretta educazione stradale. Non ultima e particolarmente importante l'adesione del Comune di Roma alla proposta per l'introduzione del reato di omicidio stradale nel nostro ordinamento giuridico. Nei prossimi giorni avanzerò nuovamente la mia proposta di delibera, che all’epoca fu sottovalutata dall’Amministrazione Alemanno”.

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

Torna su
RomaToday è in caricamento