TorriToday

Computer di bordo da sballo, nel vano dell'auto 475 dosi di cocaina

In manette è finito un giovane di 22 anni. Il nascondiglio scoperto dai carabinieri a Tor Bella Monaca

Il nascondiglio della cocaina scoperto dai carabinieri a Tor Bella Monaca

Un computer di bordo da sballo nel retro del quale erano nascosti 475 'pezzi' di cocaina pronti alla vendita. A scoprirlo sono stati i carabinieri della Stazione Tor Bella Monaca impegnati nei controlli del territorio. Due i pushe arrestati. 

Il primo a finire in manette, è un 22enne romano, notato dai Carabinieri, con atteggiamento sospetto nella nota “piazza” di spaccio, di via dell’Archeologia.

I militari lo hanno perquisito ed hanno trovato, nascosto nel retro del computer di bordo del veicolo a noleggio, risultato a lui in uso, 4 buste di cellophane, con all’interno 475 dosi di cocaina, pronte per la vendita.

Cocaina computer auto via Archeologia 2-2

Poco più tardi, in via Duilio Cambellotti, sempre i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca, hanno arrestato una 36enne romana, con precedenti, subito dopo uno “scambio” sospetto. I militari intervenuti, hanno trovato la donna in possesso di 15 involucri di cocaina.   

I due arrestati sono stati accompagnati in caserma, in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

  • Incidenti stradali a Roma, giovedì di sangue: tre morti e una bimba di 10 anni in gravi condizioni

Torna su
RomaToday è in caricamento