TorriToday

Sfiducia Lorenzotti: maggioranza assente, seduta rinviata a domani

Manca il numero legale nella convocazione del consiglio del Municipio 8. Discussione rinviata domani alle 15

Le voci si erano diffuse nei giorni scorsi: “La maggioranza non si presenterà e farà mancare il numero legale”. Vox populi vox Dei, si legge nella storia e nella bibbia, e anche nella prima seduta  della mozione di sfiducia al presidente del Municipio Roma VIII Massimiliano Lorenzotti che si doveva discutere oggi a Tor Bella Monaca.

RINVIATA A DOMANI - Mozione di sfiducia rinviata a domani a partire dalle 15 quando i consiglieri municipali dell’VIII saranno nuovamente convocati per sedere negli scranni del parlamentino di via Duilio Cambellotti 11. Atto che oggi è stato rinviato per l’assenza della maggioranza Pdl del presidente Lorenzotti.

MOZIONE - Mozione di sfiducia firmata dai 12 consiglieri d’opposizione che riguarda il caso Samuele Piccolo, con gli inquirenti ad indagare anche l'assessore ai Lavori Pubblici, nonché vice presidente della Circoscrizione delle Torri, Ezio D'Angelo, con una perquisione della Polizia Tributaria di Roma lo scorso 13 luglio nei suoi uffici municipali. 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temporale a Roma, bomba d'acqua sulla città: tre stazioni metro chiuse. Strade allagate

  • Sciopero a Roma: lunedì a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Palazzina a rischio crollo: evacuate 24 famiglie a Ciampino

  • Viabilità: le strade chiuse per sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre

  • Nubifragio a Roma, città allagata dopo due ore di pioggia: sotto accusa il piano foglie che non c'è

Torna su
RomaToday è in caricamento