TorriToday

Torri: sala delle commissioni off limits ai disabili, arriva la mozione (in ritardo)

La mozione fu presentata due anni fa dall'opposizione ma la maggioranza la bocciò. In due anni nessuna novità, poi una nuova mozione (M5s) approvata

Il parlamentino di viale Dulio Cambellotti

Dall’affissione di fotografie alla ritinteggiatura delle pareti, senza dimenticare ritocchi alle colonne: da mesi, la sede del Municipio VI di viale Cambellotti vive una trasformazione, ma principalmente (se non esclusivamente) estetica. Già perché un cittadino disabile, in carrozzina, può entrare nella sala del consiglio ma non può “salire” nella sala commissioni posta sulla sinistra dell’aula, nè recarsi presso le stanze dei gruppi. Ancora più complicato sarebbe l’accesso se si trattasse di un consigliere disabile: per lui, ad oggi sarebbe impossibile sedersi sugli scranni riservati agli organi di governo. E siamo nel 2109, a Roma: la capitale d’Italia. Tanto più che, dopo la costituzione della nuova Consulta dell’Handicap, la presidente in carica vive in carrozzina. Quello che può sembrare un paradosso è una realtà, molto triste per giunta, del sesto municipio. 

Approvata la mozione per consentire l'accesso ai disabili

Un colpo di reni? Una presa di coscienza? Non si sa, ma almeno la mozione per edificare una rampa di accesso ai disabili nella sala è stata presentata e questa volta anche votata e approvata. A presentare il documento è stato il gruppo di maggioranza, due anni la stessa richiesta partì dall’opposizione (PD): all’epoca fu bocciata. Meglio tardi che mai. 

"La casa di tutti è preclusa a chi vive in carrozzina"

“La casa di tutti è preclusa a chi vive in carrozzina” ha commentato al nostro giornale Gianfranco Gasparutto (consigliere PD) che proprio due anni fa chiedeva l’edificazione di una modalità di accesso al municipio per i portatori di handicap. “Nei giorni scorsi abbiamo ospitato in municipio il presidente di Lazio Basket in carrozzina – ha aggiunto – E’ stato umiliante dover compiere un lungo giro per consentirgli l’ingresso”. Adesso si tratterà di capire quali soluzioni potranno e dovranno essere adottate, soprattutto da un partito al governo che ha fatto di “Nessuno deve rimanere indietro” il suo vessillo politico. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Tragedia a Ostia, muore bimbo di 11 anni: si era sentito male a scuola

  • Weekend dell'Immacolata a Roma: che fare sabato 7 e domenica 8 dicembre

  • 8 dicembre, festa per l'Immacolata e Spelacchio a piazza Venezia: strade chiuse e bus deviati

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Ostia piange Simone, il bimbo di 11 anni morto dopo un malore a scuola. Indaga il Pm

Torna su
RomaToday è in caricamento