TorriToday

Natale a Tor Bella Monaca Park: tra musica, diritti, riscatto e legalità

L'appuntamento è fissato per le giornate del 6-7-8 dicembre. Nel pomeriggio di domenica l'accensione dell'albero al parco di via Cigola

Foto FB - Tor Più Bella

Quest’anno il Natale arriva anche a Tor Bella Monaca. Già perché per la prima volta, uno dei quartieri più chiacchierati della città, diventa lo scenario per un evento lungo tre giorni che abbraccia non solo appuntamenti di festa ma tocca anche argomenti come legalità, inclusione, riciclo e diritti LGBT. “L’evento non è fine a sé stesso ma pone le basi per una conoscenza sempre maggiore del territorio tra le associazioni che vi operano” ha detto ai nostri taccuini Giancarlo Colella, presidente della commissione patrimonio del municipio VI, promotore dell’iniziativa. L’appuntamento è fissato per i giorni 6-7-8 dicembre.

Il Natale va in scena al parco di via Cigola

Sono tante le associazioni che per questo Natale hanno deciso di mettersi insieme e lavorare all’evento. Da giorni Tor Più Bella, attiva nella zona di viale Santa Rita da Cascia e via Cigola (per lo più) sta lavorando attraverso l’utilizzo di materiali di riciclo all’interno dell’area verde: nei mesi scorsi ha anche provveduto alla realizzazione di un murale nei pressi del liceo Amaldi. A costruire l’evento tante altre realtà del Municipio VI come il centro anziani di Torre Spaccata. Per l’occasione anche Adelandia Park farà la sua parte: nella giornata di venerdì le giostre del parco saranno gratis per tutti i bambini

Il Natale a Tor Bella è anche il riscatto delle periferie

Per il Natale a Tor Bella Monaca sono attesi anche vip: “Abbiamo invitato Paola Taverna, vice presidente del Senato perché incarna bene il modello rappresentato dalla voglia di riscatto – ha detto ancora Colella – Lei, cittadina proveniente dal Quarticciolo è una delle cariche più importanti del Paese e a 50 anni ha conseguito la laurea, è un bellissimo esempio per i giovani delle nostre periferie”. All’evento è stata invitata anche la sindaca Virginia Raggi che proprio davanti il murale del liceo Amaldi dovrebbe apporre una targa. Ci saranno ancora giovani disabili che in questi giorni stanno provvedendo alla realizzazione di palline decorate per abbellire l’albero che sarà “acceso” al parco di via Cigola domenica pomeriggio alle ore 17.00. 

Striscioni ai balconi con i simboli della lotta alla mafia

“Si parlerà di diritti di LGBT con Cristina Leo, prima assessora trans Roma” ha aggiunto Colella che non intende archiviare con la fine del Natale questo “discorso” sul territorio. E non mancherà neppure la parentesi legalità: “Per tutta la durata dell’evento, dalla torre n.50 di viale Santa Rita da Cascia (oggetto di numerosi controlli antiabusivismo nelle scorse settimane ndr) saranno calati degli striscioni con simboli della lotta alla mafia. “In questi giorni di preparazione ho incontrato tante persone e in molti mi hanno confessato di non aver mai festeggiato il Natale – ha concluso Colella – Ecco questo è un inizio”. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: oggi a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Scuole chiuse a Roma per maltempo: la decisione del Campidoglio

  • Non rientra a casa e i genitori denunciano la sua scomparsa: trovato morto dopo incidente stradale

  • Five Guys, il colosso americano di burger and fries inaugura a Roma

  • Sciopero a Roma: domani a rischio tram, metro e bus. Gli orari

  • Incidente sul Raccordo Anulare: scontro auto-moto, morto centauro

Torna su
RomaToday è in caricamento