TorriToday

Chiude il teatro 'Tor Bella Monaca': "Un omicidio culturale"

I consiglieri di maggioranza: "Non intendiamo in nessun modo condividere questa scellerata decisione ed essere minimamente complici di questo 'omicidio' culturale', no alla chiusura del teatro Tor Bella Monaca"

Annunciano battaglia i consiglieri di maggioranza del Municipio Roma VI delle Torri. Si perché in attesa del nuovo bando dell'assessorato alle politiche culturali del Comune chiudono i teatri del sistema CTDC Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea. Una chiusura, quindi, che interessa i teatri di Tor Bella Monaca, il Quarticciolo, e Scuderie di Villa Pamphili e che avverrà a partire dal prossimo 1 luglio. 

Una scelta che i consiglieri Mattei, Argenti, Compagnoni, Onorati, Angelucci, Gasparutto, Reali e Grasso condannano fino ad annunciare proteste. "La chiusura del teatro - dichiarano i consiglieri - crea un notevole disagio, danneggiando tutti coloro che usufruiscono e vivono la struttura in modo socio-culturale".

Un'attività, quella del teatro Tor Bella Monaca, da grandi risultati, come ricordano ancora i consiglieri municipali: "Ci chiediamo come sia possibile arrivare a tale decisione nonostante i risultati soddisfacenti riconosciuti anche dal Ministro della cultura, Dario Franceschini, come modello culturale e di sana amministrazione". La chiusura del teatro intesa come 'omicidio culturale', dunque. 

Nella lettera inviata al Ministro dei beni culturali, al presidente della  Regione Lazio, all'assessore regionale alla cultura, al sindaco Marino, all'assessore alla cultura del comune di Roma e al presidente della commissione cultura, i consiglieri dichiarano: "Se è intenzione dell'amministrazione, nella figura dell'assessorato alla cultura, Marinelli, uccidere ancora una volta il tessuto socio-culturale del nostro territorio, siete sulla buona strada".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E, con un messaggio forte, concludono: "Non intendiamo in nessun modo condividere questa scellerata decisione ed essere minimamente complici di questo 'omicidio' culturale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 2754 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus, a Roma tre nuovi casi. Altri due nel resto del Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento