Torri Today

"Abbiamo raccolto 24 mila firme", i numeri del centro antiviolenza contro lo sfratto a cinque stelle

La presentazione dei numeri si è svolta nella mattina di martedì 11 aprile presso i locali del Palazzo Englefield. Sono intervenute anche forze politiche a sostegno della causa

“Salviamo di nuovo il centro antiviolenza di Tor Bella Monaca”, questo il titolo della petizione che ha raggiunto oltre 24 mila firme presentate nella mattina di martedì 11 aprile durante la conferenza stampa che si è tenuta nel centro città a Palazzo Englefield. Sempre qui, nella stessa location, durante il mese di novembre dello scorso anno anche la sfilata con gli abiti della sartoria solidale del centro antiviolenza.

Una mozione votata e approvata durante il consiglio municipale del 16 marzo ha consentito alla maggioranza pentastellata di tornare in possesso di alcuni locali delle torri, tra cui la struttura che ospita il centro antiviolenza in via Aspertini che era stata affidata dalla giunta Scipioni nel febbraio del 2015. Il centro antiviolenza però ha manifestato fin dalle prime ore l’intenzione di non arrendersi ma di lottare, come già fatto in passato per conservare i locali. Così sono partite una serie di iniziative, open day, raccolta firme per “proteggere” il centro. L’obiettivo del Municipio sarebbe quello di adibire i locali ad un centro antiviolenza comunque ma di farlo attraverso un bando pubblico.

“Abbiamo presentato con orgoglio le 24 mila firme raccolte – ha commentato Stefania Catallo, presidente del centro, a margine della conferenza – sono intervenute diverse forze politiche che sostengono la causa con le quali non escludiamo un lavoro congiunto”. A questo ha aggiunto: “Inevitabile la conta degli assenti, quali esponenti municipali che nonostante l’invito non sono venuti ma auspichiamo che vengano almeno al centro per vedere come lavoriamo”.

"Questa indecenza dell'amministrazione pentastellata non può passare, non si può chiudere il centro antiviolenza che ha aiutato migliaia di donne, noi siamo al suo fianco", così in una nota il consigliere dem Compagnone, Battaglia responsabile sociale Pd Roma e Angelucci responsabile Forum Territorio Pd Roma.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Colombo, il sottopasso Malafede si avvicina: la partenza del cantiere nel 2018

    • Politica

      Nasce l'Acea a Cinque Stelle: eletti i nove membri del Cda

    • Politica

      Centocinquanta milioni per la Sapienza: in arrivo nuove residenze, biblioteche e servizi

    • Politica

      Roma Tpl, il Durc adesso è ok. Ora i lavoratori aspettano due stipendi

    I più letti della settimana

    • "Tupassi" al Municipio VI: tutto esaurito per il cambio di residenza nel 2017

    • Tor Bella Monaca: lampeggiante blu e paletta, rapinati da finti agenti

    • Profanato il cimitero di San Vittorino, fotografie e peluche gettati nella spazzatura

      Torna su
      RomaToday è in caricamento