TorriToday

La nuova raccolta differenziata a Torre Gaia parte solo su Facebook. I cittadini: "Non abbiamo visto niente"

Nella mattina di domenica l'annuncio social della sindaca, ma lunedì nessuna novità

I primi “quartierini” ad essere interessati dal nuovo sistema di raccolta differenziata nel Municipio Roma VI sono stati Due Leoni, Fontana Candida e Tor Bella Monaca Vecchia (Grotte Celoni). Anche i residenti del quartiere Torre Gaia, nella mattina di lunedì, avrebbero dovuto “approcciarsi” alla nuova raccolta differenziata ma “Non abbiamo visto nessun sacchetto intelligente, né nuovi posizionamenti dei cassonetti” hanno commentato.

L'annuncio della sindaca Raggi su Facebook

Ad annunciare l’avvio del nuovo sistema di raccolta differenziata a Torre Gaia era stata la stessa sindaca nella mattina di domenica attraverso le sue pagine social. Virginia Raggi riferendosi alla “gestione dei materiali post consumo” aveva definito il nuovo percorso una “avanguardia tra le capitali europee” specificando: “Ritiro a domicilio, cassonetti con etichetta elettronica e nuovi calendari più semplici ed efficaci sono le caratteristiche del nuovo servizio che Ama sta diffondendo a ritmi serrati”. Niente. A Torre Gaia i residenti non hanno visto niente di tutto questo.

"Non abbiamo visto nessun nuovo cassonetto intelligente e soprattutto nessun nuovo posizionamento visto che sono stati incaricati dell'operazione gli amministratori di condominio", ha commentato il portavoce del Movimento comitati cittadini Roma e Lazio per l'Italia e consigliere di amministrazione del consorzio Torre Gaia, Augusto Caratelli.

"A Torre Gaia occorrono le aree domus"

"Al momento – ha proseguito Caratelli - risultano pochi gli amministratori informati dell'evento e soprattutto ribadiamo che a Torre Gaia andavano create le aree 'domus', cioè aree mimetizzate protette da badge e telecamere come da me proposto in diverse sedi. La sindaca Raggi non può annunciare la partenza di nuovi esperimenti senza aver prima coinvolto i residenti”. Ha concluso: “Ora appare chiaro che la nuova differenziata non parte il 3 settembre 2018 e comunque chiediamo alla dirigenza Ama una riflessione attenta di come procedere su Torre Gaia”.

La sindaca: "La nuova raccolta sta per arrivare anche nelle zone di Vermicino e Casilina"

Intanto un nuovo annuncio è comparso sulla pagina della sindaca nella mattina di lunedì: "La nuova raccolta differenziata sta per arrivare anche nelle zone di Vermicino e Casilina nel Municipio VI e quelle di Acilia e Madonnetta, nell’area compresa tra via di Macchia Saponara e via di Acilia, all’interno del Municipio X dove è partita la distribuzione dei kit per la nuova raccolta differenziata porta a porta che prenderà il via nei prossimi giorni"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • E ora vi racconto la mia...dato che qui certi assessori si arrampicano sugli specchi...la nuova differenziata...ma de cheeee ad agosto sono stato due settimane a mandare app all'AMA e poi chiamare il numero verde tutti i santissimi giorni..risultato??? mi sono dovuto caricare la mia auto e andare a ponte di nona con grande scoperta che i sacchi da me differenziati non entrano dentro i nuovi cassonetti quindi amen ho dovuto buttare dentro la non riciclabile. Ma io dico possibile che pensino solo a pappare o ad inventarsi nuove metodologie quando non passano a prendere ciò che io differenzio e che pago profumatamente....cari partiti dovete andare tutti a casa e a dare una mano a quei poveracci che oltre che levano dopo settimane i rifiuti maleodoranti si beccano pure i XXXYXYa da noi cittadini!!!!!!

  • Partita? Cosa? Iniziativa pubblicizzata in sordina tra ferragosto e fine mese, mentre tutti sono ancora in ferie, con due volantini generici appesi qua e la per sbaglio. Cittadini che devono andare a ritirare il kit in un'altro quartiere a chilometri di distanza senza che gli addetti al numero verde sappiano tra l'altro dare spiegazioni (provate a fare 3 telefonate ed otterrete tre risposte diverse!!!). Il tutto poi è limitato a qualche piccola abitazione monofamiliare. Per i condomini grandi, ovvero la stragrande maggioranza della zona, ancora nulla da fare: secondo la Raggi ogni condominio dovrà prevedere un locale spazzatura con accesso controllato, videosorveglianza ed altre follie del genere... ma stiamo scherzando? E chi paga??? Vi ricordo inoltre che sono passati nemmeno 2 anni da quando, nella stessa zona, sono stati tolti tutti i secchioni stradali grandi per sostituirli con quelli poiù piccoli. Risultato? Tanti soldi buttati al vento e strade piene di spazzatura, dato che questi secchioni in miniatura si sono rivelati insufficienti... tanto che ora si inventano questa pagliacciata. E chi paga? Sempre noi.... Ultimo spunto di riflessione: ma con tutta questa differenziata, cosa ci facciamo? Non mi risulta che sia stato risolto il problema dello smaltimento... Sbaglio o non sono ancora sorti siti di compostaggio e trattamento plastica/carta?

  • e partita cosa i rifiuti ho davanti casa ho per strada ma la colpa e di chi non la raccoglie e di tutto il sistema che li protegge foto video e denunce alle forze dell'ordine

    • L'italiano agli italiani

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in via Ardeatina: scontro tra tre auto, morta una donna. Ferite 6 persone

  • Politica

    Roma a cinque stelle punta sulla ciclabili: 80 chilometri di piste in 3 anni. Ecco tutti i progetti

  • Cronaca

    Ucciso dalla figlia: l'uomo aggrediva le donne di casa. Procura valuta legittima difesa

  • Cronaca

    Spari a Torre Maura: prima la lite, poi 4 colpi di fucile contro l'auto del padre

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro, bus e Cotral a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Atac: domani stop serale di Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Attivi bus navetta

  • Incidente Casilina: trovata morta sul marciapiede vicino alla Metro C, caccia al pirata della strada

  • Roma, maratone ed eventi sabato 18 e domenica 19 maggio. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sulla via Tiburtina: investito da un tir, morto un ciclista

  • Ciclista morto su via Tiburtina, sciacalli rubano il portafogli e prelevano 500 euro

Torna su
RomaToday è in caricamento