TorriToday

Inchiesta Ribalta Festival, Orfini: "Il quartiere di Tor Bella Monaca usato in modo spregiudicato. Fare chiarezza"

Opposizioni all'attacco della giunta Romanella: "Sul Ribalta Festival vogliamo chiarezza immediatamente"

Non si placano le polemiche nel mondo politico sul primo anno di Ribalta Festival (2017) organizzato da Associazione 999 dopo aver vinto il bando “Estate Romana” a Tor Bella Monaca. Causa la discrepanza tra quanto dichiarato al Dipartimento e quanto realizzato sul territorio considerato che, ricordiamo, l’obiettivo del Ribalta Festival è: "azione di diffusione della cultura mediante la promozione e il sostegno di attività finalizzate a favorire la partecipazione dei suoi cittadini alla vita culturale". 

La vicenda ha raggiunto anche i vertici del Partito Democratico: “Quanto emerso in questa vicenda grazie all'inchiesta di Roma Today è gravissimo – ha commentato Matteo Orfini, deputato presidente del PD - Ancora una volta un territorio come quello di Tor Bella Monaca che avrebbe bisogno di impegno e serietà, viene invece utilizzato in modo a dir poco spregiudicato. Non capisco come sia possibile che una cosa del genere sia accaduta senza che Comune e Municipio se ne accorgessero. Ora serve fare chiarezza sino in fondo”. 

In viale Cambellotti, poi, le opposizioni sono sul piede di guerra: da tutte le parti la richiesta sonora di fare chiarezza il prima possibile. E mentre si spulciano i documenti forniti dall’associazione Tor Più Bella mediante Pec (ottenuti a seguito dell’accesso agli atti consegnati in Dipartimento) durante la serata di lunedì, c’è già chi guarda al Campidoglio. “In accordo con il consigliere capitolino Figliomeni, verrà fatta una interrogazione in Campidoglio – ha spiegato Nicola Franco, capogruppo FDI – e con le opposizioni municipali, invece, stiamo concertando un atto da presentare in consiglio per chiedere all’assessore alla cultura e al presidente eventuali responsabilità del Municipio”. Ha spiegato: "Un passaggio chiaro dell’intervista riportata da Roma Today parla di “buoni rapporti” tra Antonelli e il Municipio – ha concluso – vogliamo fare chiarezza su queste dichiarazioni, cosa c’è di vero? Cosa intendeva Antonelli con questa frase?". 

A fare da eco alle parole di Nicola Franco anche Valter Mastrangeli: “È sconcertante quanto appreso dall’intervista al presidente Stefano Antonelli dell’associazione 999 Contemporary rilasciata al quotidiano Roma Today – ha commentato Valter Mastrangeli, capogruppo della Lista Marchini, in viale Cambellotti – si faccia immediatamente chiarezza sulle dichiarazioni che vedono coinvolto il Municipio in tempi rapidissimi”. Ha aggiunto: “Ricordo che ai tempi della giunta Scipioni siamo stati accusati per l’evento denominato Summer Festival seppur non c’era nessun contributo di soldi pubblici, è molto grave quanto avvenuto”.

Su quanto emerso nelle ultime ore anche Fabrizio Compagnone, capogruppo PD che già durante il mese luglio aveva, su richiesta dell’associazione Tor Più Bella, convocato una commissione trasparenza che però poco o niente aveva prodotto: “Una situazione inquietante spero che venga fatta luce su quanto accaduto. I fondi sono Dipartimentali ma l’organo esecutivo Municipale tra le sue prerogative oltre il controllo ha anche il rapporto con la centralità – ha commentato - Ecco, l’Assessore delegato faccia chiarezza rispetto a quanto emerso ed il modo con cui ha attenzionato questa situazione al suo pari in Campidoglio. Se venisse confermato quanto sollevato farebbe bene il Presidente del Municipio a rivalutare la posizione del delegato alla cultura e lui stesso rimettere la delega al Presidente”.

“Ribalta Festival avrebbe dovuto ridare ossigeno all’estate romana del VI Municipio, mi arriva attraverso la stampa che questo non è avvenuto, oltre al danno materiale anche un danno di immagine al nostro municipio” ha spiegato Alessandra Laterza, membro assemblea regionale del PD e proprietaria dell’unica libreria di Tor Bella Monaca Booklet - Quando ho aperto la libreria ho immaginato un luogo fisico da dare alle persone perché mi accorgevo che in tutto il Municipio questo aspetto relativo alla cultura mancava, mi auguro che il VI municipio in futuro possa godere davvero dell’estate romana e che le associazioni che parteciperanno in futuro possano dare davvero seguito alla richiesta dei cittadini. Sono ulteriormente provata perché proprio nella mattina di oggi abbiamo organizzato un evento in libreria per la settimana della memoria con alcune scuole del territorio”. Ha concluso: “Il Municipio non solo non ha vigilato ma non ha promosso nulla neanche in questo senso in riferimento alla cultura e nello specifico alla settimana della memoria. Il Ribalta Festival avrà le sue verifiche anche in sedi giudiziarie ma quello che manca sul territorio è una programmazione che metta insieme scuole e cultura
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Roma, il vento sferza la Capitale: alberi caduti e auto schiacciate. Colosseo chiude in anticipo

  • Cronaca

    Tragedia a Guidonia: crolla albero e travolge vettura, morto automobilista

  • Cronaca

    Precipita dal tetto a causa del vento e schiaccia il figlio sotto la scala, morto 14enne

  • Attualità

    Metro Repubblica chiusa, il grido disperato dei commercianti: "Stiamo morendo e il Comune non dà segni di vita"

I più letti della settimana

  • Policlinico: la scala mobile si guasta, passeggeri calpestati. Scene di panico in stazione 

  • Venerdì di passione a Roma: corteo e studenti in protesta, strade chiuse e bus deviati

  • Roma, il vento sferza la Capitale: alberi caduti e auto schiacciate. Colosseo chiude in anticipo

  • L'inseguimento, gli agenti accerchiati e i video sui social: pomeriggio di tensione a Tor Bella Monaca

  • Sfilate di carnevale, cortei e maratona: strade chiuse e bus deviati a Roma nel weekend

  • Blocco auto a Roma. Troppo smog, martedì e mercoledì stop ai veicoli più inquinanti nella fascia verde

Torna su
RomaToday è in caricamento