TorriToday

Emergenza rifiuti alle Torri, critiche alla Ziantoni: "In municipio si va per governare non per fare i passacarte"

"In Municipio si va per governare non per fare i passacarte". Reazioni molto dure nel mondo politico alle dichiarazioni dell'assessora Ziantoni: "Disagi dovuti ai problemi di Ama"

Immagine di archivio

“L’assessorato all’ambiente non deve svolgere le funzioni dell’ufficio reclami”, “Segnalazioni ridicole, lo sanno anche oltreoceano che la spazzatura regna ovunque” e ancora “In Municipio si va per governare, non per fare i passacarte”. Reazioni molto dure quelle registrate nel mondo politico municipale e regionale dopo le dichiarazioni rilasciate alla nostra testata dall’assessora Katia Ziantoni del parlamentino di viale Cambellotti (qui il link dell’intervista) sulla presenza dei cumuli di rifiuti tra le strade del Municipio Roma VI delle Torri. 

Il gruppo consiliare Fratelli d’Italia nella mattina di giovedì ha annunciato azioni forti di protesta a causa del mancato ritiro della spazzatura in molti se non in tutti i quartieri del sesto, in particolar modo da Torre Angela dove i cumuli di rifiuti sovrastano i cassonetti. In alcune strade, poi, il ritiro è avvenuto nella mattina di venerdì. “Inconcepibili le dichiarazioni dell’assessora Ziantoni – ha commentato Nicola Franco, capogruppo FdI – forse la delegata all’ambiente dimentica che l’Ama è una municipalizzata e che segue la linea politica del governo di maggioranza, cioè il Movimento Cinque Stelle”. Ha aggiunto: “Per le segnalazioni ci siamo noi dell’opposizione, ci sono i cittadini, l’assessore deve governare altrimenti non ha senso che percepisca uno stipendio per denunciare ad Ama i disagi”. Franco ha concluso: “Forse è il caso che, dopo le richieste arrivate da più parti, l’assessora faccia un passo indietro perché un ruolo così delicato non può ricoprirlo chi si dedica part time al Municipio”.

Anche la Lista Marchini ha usato toni polemici: “Non è possibile accettare una dichiarazione simile – ha detto Valter Mastrangeli – non solo abbiamo gli stabilimenti di Rocca Cencia ma dobbiamo anche accettare di avere le strade lerce? Perché i cittadini dovrebbero pagare lo stipendio a un assessore che si limita a fare segnalazioni? Sono al governo e devono governare. Siamo diventati lo zimbello di tutti, perfino oltreoceano sanno del degrado in cui versano le nostre strade”. 

Reazioni altrettanto dure quelle di Alessandra Laterza, assemblea regionale PD Lazio. “Se di fronte a una situazione che ormai è quasi da definirsi piena allerta sanitaria, l’unica impegno dell’assessora Ziantoni è quello di fare da passacarte e di accogliere e rigirare le segnalazioni, potevano metterci una segreteria telefonica”. L’esponente del PD ha aggiunto: “Leggendo le dichiarazioni dell’Assessora Katia Ziantoni viene da chiedersi quale capacità di governo abbia la maggioranza 5 stelle di questo Municipio e quanta autorevolezza abbia il presidente Roberto Romanella nel farsi ascoltare dalla sindaca Raggi e dall’Ama. E la risposta appare chiarissima: nessuna”. Laterza ha poi concluso:” “

“D’altra parte la vicenda rifiuti è solo l’ultima delle prove del fallimento del governo 5 stelle di questo territorio, lo stato di degrado e di abbandono sociale in cui versa il 6 municipio e’ sotto gli occhi di tutti. Non bastano le promesse fatte durante la campagna elettorale; quelle promesse poi bisogna mantenerle e, come si sa, quelle ad esempio su Rocca Cencia e sul porta a porta sono state del tutto disattese, senza alcun rispetto del voto popolare. Anzi mettendo a serio rischio la salute stessa dei cittadini”. Infine: “Servono politiche programmatiche di concerto con il Comune e non fare solo segnalazioni. Serve che questa amministrazione inizi a governare finalmente questo territorio. Altrimenti saranno i cittadini a destituirli.” 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Con i secchi piccoli non passavi con questi grossi nemmeno. Sete boni solo a fa proclami ma com'è che con tutto sto schifo nun zompa mai na testa tutti stretti alla poltrona questa è l'italia... e io nun te pago

  • già perché a. Prima alle e Boccea va meglio??

  • Cara Assessora....cara Virginia.....in questi due anni e passa di Governo che cosa avete fatto?? Rimpiango Mafia Capitale almeno non ero costretto ad andare ogni settimana dal gommista con qualche cerchio storto o gomma spaccata e non ero costretto ad andare tutti i giorni alla ricerca di un cassonetto quasi libero per buttare i miasmi di una settimana di non raccolta porta a porta della mia differenziata che oltretutto pago profumatamente.....forse è meglio che andate a casa......

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Stadio della Roma: l'assessore Frongia indagato per corruzione

  • La linea gialla

    Non è mai colpa sua

  • Politica

    De Vito arrestato, si riapre lo scontro Raggi Lombardi: "Gli dissi di dimettersi, la sindaca invece con Giampaoletti..."

  • Cronaca

    Scale (im)mobili, Raggi quasi: la Sindaca valuta la revoca della manutenzione. Procura apre indagine

I più letti della settimana

  • Presidente cinese a Roma: dal 21 marzo strade chiuse e una doppia 'green zone'

  • Barberini: la scala mobile si accartoccia, scene di panico. Chiusa la stazione. Il racconto di un testimone

  • Ciclista morto sui binari del tram: addio a Valerio Nobili, medico luminare del Bambino Gesù

  • Borghesiana: sorpasso azzardato con l'auto rubata, cinque feriti. Tre sono gravi

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Paura a Grottaferrata: bus Cotral finisce in una scarpata. Sette feriti

Torna su
RomaToday è in caricamento