mercoledì, 01 ottobre 21℃


Tor Bella Monaca: furto auto e scippo in 100 metri. Arrestato

I carabinieri fermano un 46enne dopo aver scippato una borsa ad una 75enne. Il furto a bordo di una Citroen rubata poco prima ad una donna di 60 anni fermata al semaforo con la scusa della ruota bucata

Mauro Cifelli 6 marzo 2012
2

Due reati in cento metri. Questo il piccolo record di un italiano 46enne già conosciuto alla forze dell’ordine fermato dai carabinieri a Tor Bella Monaca nella tarda serata di ieri. Reati di cui sono state vittime due anziane signore e che si sono consumati nel giro di pochi minuti l’uno dall’altro. La prima donna ad essere presa di mira è stata una signora di 60 anni, fermata al semaforo e fatta scendere dalla sua Citrone C1 col il pretesto di farle notare che una delle gomme era bucata, con succesivo veloce furto della macchina e fuga.

"DUE PICCIONI CON UNA FAVA": Italiano 46enne che dopo aver rubato furbescamente l’automobile della 60enne ha proseguito con le sue trame malavitose scippando a poche centinaia di metri dal primo furto una signora 75enne della propria borsa. I Carabinieri della compagnia di Frascati, subito dopo la segnalazione al 112 fatta dalla prima vittima, hanno iniziato le ricerche dell’uomo, intercettato a pochi chilometri di distanza e bloccato dopo un breve inseguimento a bordo della macchina rubata.

Annuncio promozionale

COCAINE ED EROINA: I militari, oltre alla borsa dell’anziana scippata restituita come l’autovettura rubata ai legittimi proprietari, hanno rinvenuto nella disponibilità del fermato una dose di cocaina e una di eroina. L’arrestato, che verrà processato con il rito direttissimo, dovrà rispondere di furto aggravato dell’autovettura e furto con strappo.
 

Tor Bella Monaca
furto auto
scippo

2 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di Sos Prevenzione a contrastare la "Scampia" di TorBellaMonaca!!!

    Sos Prevenzione a contrastare la "Scampia" di TorBellaMonaca!!! magari il suo legale lo giustificherà che era ubriaco drogato e quindo tornerà nella sua dimora popolare credo anch'essa tolta abusivamente, per queste persone non ci deve essere ne accoglienze ne tanto meno pene irrisorie ma bensì tanto corso di educazione; cose simili a torbellamonaca accadono all'ordine del giorno questo energumero si è superato , nel quartiere difficile alle cronache della capitale vede ancora una volta atti di violenza da parte di tossici e ladruncoli da 4 lire ,ancora una volta un appello al sindaco e al governo di cominciare a pensare di creare una caserma proprio al centro del bronx, Via dell'archeologia è invasa di drogati spacciatori ricettatori delinquenza legata spesso ai clan del quartiere che non fanno altro che alimentare il disagio che il cittadino più debole deve affrontare quotidianamente; Controlli mirati devono dar seguito anche da parte di tutte le istituzioni nella violazione di alloggi popolari occupati abusivamente nel dar loro vita a famiglia più disagiate che da anni attendono la cosidetta graduatoria senza riscontri!!! 

    il 6 marzo del 2012
  • Avatar di berck

    berck mha...rito direttissimo...ma che volete gli facciano a questo...
    arresti domiciliari, le carceri sono piene!

    il 6 marzo del 2012