TorriToday

Torri: in via del Torraccio di Torrenova, la scuola senza numero civico

Dario Nanni ha presentato una mozione per fare in modo che l’istituto di via del Torraccio di Torrenova possa avere il numero civico

Google Maps

C’è la scuola con alunni e docenti, c’è l’indirizzo presso cui ogni giorno le famiglie si recano ad accompagnare i propri bambini ma qualcosa manca perché la condizione della scuola possa definirsi normale: il numero civico. Siamo in via del Torraccio di Torrenova, in una terra di confine tra i quartieri Torre Angela e Tor Bella Monaca, nella estrema periferia a est della città e alla scuola “Crupi” il civico non è mai stato assegnato. 

Difficoltà anche per i mezzi di soccorso

Da mesi ormai, dipendenti e famiglie sollevano quello che a tutti gli effetti può definirsi un vero e proprio problema. Già perché l’assenza del numero civico alla scuola Crupi ha creato notevoli disagi anche in passato. Non si tratta solo di difficoltà nel recapitare la corrispondenza: senza il numero civico anche i mezzi di soccorso hanno difficoltà a raggiungere la sede di via del Torraccio di Torrenova. 

La mozione per chiedere l'istituzione del civico 

“E’ vergognoso – ha tuonato Dario Nanni, consigliere municipale - Mesi fa ho interessato l’ufficio toponomastica del Comune di Roma perché si attivasse con una soluzione celere ma ad oggi ancora nulla” ha proseguito il consigliere che ha anche presentato una mozione per sollevare l’interesse del Municipio VI alla risoluzione del problema. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sciopero Roma Tpl, lunedì 18 novembre a rischio i bus in periferie: orari e fasce di garanzia

  • Pizza Awards Italia 2019, Roma stupisce: ecco le migliori pizze della Capitale (e del Lazio)

  • Incidente a Romanina: scontro tra auto, morta una mamma. Grave la figlia

  • Sciopero, oggi a rischio bus Cotral e Roma Tpl: gli orari e le linee interessate

  • Meteo Roma, peggiorano le previsioni: l'allerta diventa "codice arancione"

  • Manifestazione dei pensionati e sit-in dei pendolari: sabato attese oltre 20mila persone a Roma

Torna su
RomaToday è in caricamento