TorriToday

Mercato tra le torri, non solo baratto artigianale anche culturale

"Un mercato mensile fondato sul baratto e libero scambio per riscoprire gli antichi sapori, i prodotti genuini e a chilometro zero e per fare cultura"

Un mercatino di libero scambio, non solo di prodotti biologici, contadini e artigianali ma anche uno scambio culturale. E' questa la mission del progetto dal titolo 'Tra le torri', presentato dalle associazioni 'Cubo Libro' e 'El Chentro' sociale di Tor Bella Monaca. Il progetto nasce come luogo di incontro tra piccoli produttori e artigiani con il territorio, ogni secondo sabato del mese,in largo Ferruccio Mengaroni.  
"Un mercato mensile fondato sul baratto ed il libero scambio per riscoprire gli antichi sapori, i prodotti genuini e a chilometro zero, le autoproduzioni artistiche e di qualità di esperti artigiani, riqualificando e restituendo alla funzione sociale e d’incontro una piazza pedonale nel cuore del quartiere popolare di Tor Bella Monaca proponendo ed incentrando ogni attività sulla cultura e la multiculturalità", si legge in una nota diffusa dagli ideatori del progetto. 

Un mercato inteso anche come contrasto al degrado. "Un mercato mensile inteso anche come momento per facilitare la socializzazione e la riappropriazione di luoghi pubblici come la piazza pedonale di Largo Ferruccio Mengaroni, spesso lasciate al degrado, all’incuria e all’abbandono, da parte dei suoi stessi abitanti", prosegue la nota. 
 

A chi è rivolto? "L’organizzazione ed il progetto del mercato mensile in piazza sono, senza alcun tipo di discriminazione, rivolti a tutti coloro che sono interessati, incuriositi, coinvolti e partecipi nel territorio, nelle giornate e nelle varie attività in cui il mercato sarà realizzato, si prediligerà, penserà e agevolerà nell’organizzazione del mercato e delle sue attività un’utenza giovane, multietnica e un’ utenza composta da famiglie e bambini", fanno sapere gli organizzatori. 
Inoltre, spiegano ancora: "Il progetto 'Tra le torri, mercatino di libero scambio, baratto, culturale e multiculturale, biologico, contadino, artigianale' è una proposta di incontro e scambio tra produttori, artigiani e consumatori messa a disposizione di tutti i cittadini, promuovendo il consumo responsabile, le buone prassi, la cultura, la multiculturalità ma soprattutto favorendo forme alternative come il baratto ed il libero scambio per avere ciò di cui si ha bisogno. Si pone come alternativa ai tradizionali mercati consumistici, cercando inoltre di favorire uno scambio e una crescita culturali e sociali tra gli attori coinvolti". 
Le modalità. E' un mercatino all’aperto, all’interno del quale, tra prodotti biologici e artigianali, si potrà conoscere e comprendere tutte le culture e i saperi che compongono la nostra società. All’interno della manifestazione verranno organizzati punti in cui conoscere le
diverse culture tramite, non solo la parola, ma anche la cucina, la musica, le danze. Saranno realizzati momenti di formazione e laboratorio sulle autoproduzioni, momenti di approfondimento su prodotti, produttori, filiere e scelte produttive; inoltre saranno organizzati eventi culturali per adulti e ludico-educativi per bambini.

Si tratta di una giornata a partecipazione gratuita e libera che prevede di recuperare fondi attraverso il coinvolgimento degli attori
proposti in attività supplementari e affini a sottoscrizione libera ed incentrate su libere e volontarie donazioni e possibili sponsorizzazioni private e pubbliche. Per la realizzazione del progetto sono necessari almeno tre operatori, di cui uno coordinatore e responsabile, che si occuperanno dell’organizzazione dell’evento, di gestire, cioè, i contatti con le realtà coinvolte nel mercatino, la pubblicità necessaria alla gestione dell’evento, l’organizzazione pratica della giornata; saranno inoltre necessari altri operatori per la gestione delle attività collaterali al mercatino previste nel progetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 13 contagi in 24 ore nel Lazio. "Preoccupazione per aeroporti e stazioni di Roma"

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

  • Coronavirus, a Roma appena 2 nuovi contagi in 24 ore: sono 3055 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus, a Roma 3 nuovi casi in 24 ore: 3163 gli attuali casi positivi

  • Coronavirus: 10 nuovi positivi nel Lazio, dal 3 giugno sorvegliati speciali stazioni ed aeroporti

  • Coronavirus: a Roma 5 nuovi casi, sono 11 in totale nel Lazio. I dati Asl del 27 maggio

Torna su
RomaToday è in caricamento