Torri Today

"Rivogliamo il 105 da Grotte Celoni a Termini": dal VI municipio la richiesta

Dopo le modifiche al trasporto pubblico locale, arriva il dietrofront. Il partito democratico chiede il ripristino della Termini-Grotte Celoni

“Siamo riusciti a non tagliare nessun chilometro ma ad offrire nuovi servizi ai cittadini”. Con queste parole, nel maggio dello scorso anno, dagli ambienti municipali arrivava la notizia del riordino del trasporto pubblico locale, soprattutto in seguito all’apertura della linea metro Lodi-Pantano nei quartieri del Municipio Roma VI delle Torri. Tra le modifiche anche lo sdoppiamento della linea bus Termini-Grotte Celoni in 105 e 106. Dopo poco però il dietrofront. Sdoppiare la linea, dunque, un fallimento. Nel pomeriggio di giovedì 24 marzo, infatti, in viale Cambellotti, si svolgerà un consiglio straordinario per chiedere il ripristino dell’unilinea.

Immediate le reazioni dei cittadini e dei pendolari in seguito alle modifiche degli scorsi mesi,  costretti, poi, a fare i conti anche con la soppressione del trenino Termini-Giardinetti. Attese troppo lunghe, chilometri scoperti e un affondo alle attività commerciali poste a ridosso della via Casilina. Questi i disagi maggiori dopo il riordino del trasporto pubblico locale. 

“Finalmente il 24 marzo alle ore 15.00 grazie all'impegno del Partito Democratico si terrà un consiglio straordinario con oggetto la riunificazione delle linee 105 e 106 per ricreare l’unilinea Grotte Celoni - Termini come richiesto da migliaia di cittadini con raccolta firme nel VI municipio”, dichira il gruppo Pd alle Torri. 

“La soluzione ottimale sarebbe il ripristino del trenino – fanno sapere dal gruppo Pd – ma considerata l’impossibilità per ora, chiediamo il ripristino immediato della linea 105, così da favorire gli spostamenti tra i quartieri e fino alla stazione Termini e con una percorrenza ogni quindici minuti e non ogni 40 come avviene ora. 

Poi l’invito: “Invitiamo tutti i cittadini, comitati, associazioni a partecipare al consiglio per far sentire le proprie ragioni”. All’appuntamento di mercoledì sono stati invitati inoltre il Commissario Tronca, l'agenzia per la mobilità, il dipartimento mobilità e l'Atac.  
Alle richieste del Partito Democratico alle Torri, guidato da Mariano Angelucci, si associa anche il consigliere del gruppo misto Giuseppe Sardone.  

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Il 105 lo abolirei completamente. Il 70% dei suoi passeggeri non paga il biglietto e parte del tracciato da Grotte celoni a centocelle viene coperto dalla metro C. Bisogna riattivare la Roma Giardinetti subito per evitare di fare arrugginire ulteriormente il ferrame ora inutilizzato.

  • 105? Ma aridatece la Roma-Giardinettii!!! Altro che targhe alterne, non bastasse l'inquinamento ora anche questa pretesa di mettere altri gommocosi inquinanti sulla Casilina. Vogliamo la riapertura della Roma-Giardinetti! Ma quale "impossibilità"?

  • Cessocinque? Ma aridatece la Roma-Giardinettii!!! Altro che targhe alterne, come se non bastasse l'inquinamento ora pure questa pretesa di mettere altri gommocosi inquinanti sulla Casilina. Unica soluzione è la riapertura della Roma-Giardinetti! Ma quale impossibilità, non si inventassero storie!

  • Avatar di Pia
    Pia

    O magari lo sfruttamento della sede tramviaria per la corsia del 105, mandando definitivamente in pensione quel cadavere sui binari no?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trattati di Roma, 25 marzo ad alta tensione: città blindata. Chiuso lo spazio aereo

  • Cronaca

    Movida violenta all'obelisco dell'Eur: accoltellato durante una lite, grave un ragazzo

  • Politica

    Case abusive a Roma, accordo tra Regione e Procura: saranno abbattute

  • Politica

    Mercati rionali, contro le "nuove tasse" parte il ricorso al Tar    

I più letti della settimana

  • Borghesiana: inaugurata la linea 052, ma è polemica sul merito

  • Vigilantes ucciso a Rocca Cencia: ergastolo in I grado, scagionati in appello. Assolti in tre

  • Torre Angela: caffè per camuffare l'odore di marijuana, arrestato

  • Agli arresti domiciliari spaccia cocaina con il fratellastro, arrestati entrambi

  • Ponte di Nona: "Se il gruppo Spe va via, i locali siano destinati ad un servizio per il quartiere"

  • "Puliamo il quartiere", cittadini e rifugiati insieme per dare decoro a Torre Maura

Torna su
RomaToday è in caricamento