TorriToday

Trapani, smerigliatrci e computer rubati: ecco una casa deposito a Torre Maura

Un'accurata indagine ha permesso di individuare una donna che aveva messo in piedi la sua  illecita attività  di ricettazione d’ogni materiale ed attrezzatura in uso ad artigiani

Un'accurata indagine, non ancora conclusa, ha permesso di individuare una donna di nazionalità serba di 40 anni, che in virtù della sua incensuratezza aveva messo in piedi la sua illecita attività di ricettazione d’ogni materiale ed attrezzatura in uso ad artigiani. Furti perpetrati presso attività commerciali o su mezzi da lavoro in sosta.

La perquisizione eseguita all'interno di alcuni locali di edilizia popolare occupati abusivamente a Torre Maura, ha permesso di sequestrare decine di attrezzi da lavoro quali trapani, smerigliatrici, chiavi di ogni genere ed anche costosissimi computer solitamente usati per monitorare impianti termo idraulici e fibra ottica, tutto del valore ognuno di alcune migliaia di euro. Gli accertamenti  hanno già permesso di individuare  alcune  parti lese a cui saranno restituiti i propri utensili.

20190619_09213401mod-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • Ikea, apre un nuovo punto nella Capitale

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Ecco il Salario Center: a Roma nord un nuovo centro commerciale

  • Incidenti stradali a Roma, giovedì di sangue: tre morti e una bimba di 10 anni in gravi condizioni

Torna su
RomaToday è in caricamento