TorriToday

VI municipio: le primarie non ci sono, i candidati sì. E' caos

Nel pomeriggio la notizia, lanciata da La Fiera dell'Est, della candidatura di Loris Scipioni alle primarie del Pd. Anche Marco Argenti ha presentato le firme: "Se si vorranno fare le primarie, siamo già pronti"

Lo ha appreso dai giornali, non ne sapeva nulla e non se l'aspettava. Cade dalle nuvole Marco Scipioni, presidente del VI municipio dove oggi sarebbero arrivate due candidature quantomeno inattese. Si tratta di Marco Argenti, consigliere della lista Marino, sostenitore della maggioranza scipioniana, e di Loris Scipioni che del numero uno di viale Cambellotti è il nipote. Due uomini del presidente raccontano tutti, ma non lui che appunto si dice sorpreso. Talmente sorpreso da rilasciare una nota stampa  in cui prende le distanze. "La maggioranza esprime la propria lontananza dalle candidature totalmente personali espresse sinora. Abbiamo valutato di sottolineare questa distanza per evitare alcuna strumentalizzazione - sostengono i rappresentanti della maggioranza del municipio VI - e siamo convinti che questo clima creato ad arte e stato suscitato da chi in questi mesi ha fatto del tutto per affossare, non riuscendoci, un'esperienza molto positiva".

Ma a che gioco si sta giocando nel VI municipio? La situazione è ormai difficile da decifrare. Di certo c'è che il Pd, pur di non rivedere Scipioni (Marco) presidente è pronto a fare carte false. Ha provato a sfiduciarlo, ha pensato a candidature calate dall'alto, ha proposto personalità di peso anche nazionale. Di tutto insomma, pur di voltare pagina a Tor Bella Monaca. La maggioranza però resiste e Orfini non riesce a venire a capo di questo ginepraio. 

La notizia di oggi, di queste due candidature, arriva senza che le primarie siano state indette, senza che dal partito nessuno sappia nulla. Gli stessi esponenti del Pd di Migliore si dicono all'oscuro di quanto sta accadendo. L'unico che ha parlato, attraverso un comunicato, è Marco Argenti, consigliere municipale per la Lista Civica Marino che ha votato contro la sfiducia a Scipioni, ma oggi informa di "aver consegnato più di 500 firme a sostegno della mia candidatura alle primarie del centrosinistra per designare il candidato alla presidenza del municipio. Più di 500 cittadini, che voglio ringraziare pubblicamente, in pochissime ore hanno voluto dimostrarmi il loro sostegno e spingermi a dare un segnale forte alla coalizione di centrosinistra: basta indugi, uniamoci e cominciamo questo lungo cammino che deve portare a una riconferma del centrosinistra nel nostro territorio. Sono, anzi siamo a disposizione della coalizione: se si vorranno fare le primarie, siamo già pronti; se non ce ne sarà bisogno perché si individuerà una figura unitaria e condivisa con gli alleati della coalizione, faremo un passo indietro e sosterremo il candidato"

Da Loris Scipioni nessuna dichiarazione. La notizia della sua candidatura è stata data dal giornale del territorio La Fiera dell'Est, in un pezzo firmato dal direttore Federica Graziani. In pochi minuti ha fatto il giro del municipio.

Argenti e Scipioni jr avrebbero quindi presentato le firme, senza che le primarie siano state indette. Candidature preventive, per portare il proprio contributo laddove servisse. Dal Pd bocche cucite. Restano in campo le ipotesi Dario Nanni (anche se il diretto interessato smentisce), quella di Svetlana Celli e in ultima battuta, ma solo temporale, quella di Franco La Torre, nome di prestigio lanciato ieri da Roberto Morassut. Resta in campo anche Scipioni senior che si dice pronto, perchè lo merita, a ricandidarsi. 

La palla passa ora al Pd, ad Orfini. Sarà lui a dover dire cosa ne sarà del VI municipio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento