TorriToday

Borghesiana: la grande famiglia di “Mamma Pizza”

"Offriamo un servizio eccezionale e cortesia: anche perché la pizza, oggi, la sanno fare tutti", spiega Gerard Ricca, il titolare, che anni fa faceva il grafico pubblicitario. E, dopo la Notte degli Oscar, scatta 'selfie' insieme ai clienti

Nel weekend la fila arriva fuori alla porta: a Borghesiana tutti vanno da “Mamma Pizza”, la pizzeria al taglio che ha conquistato i residenti del quartiere e delle zone limitrofe grazie al servizio veloce ed impeccabile, alla gentilezza e alla qualità degli ingredienti, ricevendo anche il certificato di eccellenza Tripadvisor 2013.

“Quando ho iniziato, non ero del mestiere – racconta il titolare, Gerard Ricca, 32 anni –: facevo il grafico pubblicitario, ma quell’occupazione mi distaccava dalle persone. Così, nel 2004, sono andato a lavorare con mio cugino, “da Valter”, a Tor Bella Monaca. Nel frattempo, 7 anni fa, mio fratello Rosario ha aperto questa pizzeria, a via di Borghesiana  253, insieme a mio suocero. Il nome ‘Mamma Pizza’ riprendeva un trend americano di quegli anni: ricorda l’ambiente familiare, di moda negli States. E così, sono dieci anni che ‘ci provo’: oggi sono contento ed esprimo tutta la mia creatività attraverso le mie pizze”. 

Non solo margherita, capricciosa e patate e salsiccia, ma quello che colpisce maggiormente i clienti è soprattutto il sorriso di chi lavora dietro il bancone, la sensazione di sentirsi parte di quel progetto.
“Mamma pizza è diventata un punto di riferimento a livello sociale – prosegue Gerard  –. Lavoriamo bene, 7 giorni su 7, perché offriamo un servizio eccezionale: la pizza, del resto, la sanno fare tutti. Realizzare bene la pizza è un buon punto di partenza: ma da noi i clienti trovano anche cortesia e un  servizio di qualità. In questo lavoro sono  importanti il sorriso, la cordialità, il saluto, il rapporto con le persone che vengono ogni giorno e soprattutto esperienza e motivazione. Alle signore mi capita di portare personalmente in macchina le teglie di pizza. È un lavoro di squadra: siamo tutti sullo stesso piano. Ovviamente devo mantenere anche un ruolo autoritario: ho 10 dipendenti che hanno dai 20 ai 45 anni e lascio che si autogestiscano”. 

Le pizze che maggiormente contraddistinguono “Mamma Pizza” sono quelle bianche ripiene: bresaola, rucola e parmigiano; insalata di pollo; pancetta e stracchino e porchetta e pomodoro. Poi ci sono le pizze particolari come radicchio e pancetta, pachino e pistacchio e cacio e pepe. Vanno molto forte anche i fritti: la loro è una produzione artigianale. E ancora supplì all’anduja, cacio e pepe e arancini di vari gusti. 
“E poi mi piace decorare le pizze con la nutella, che molto spesso realizziamo per i compleanni –  spiega il titolare –. Puntando sulla qualità,  non possiamo facciamo economia sulle pizze: sulla teglia con i porcini, il porcino deve esserci. Da appassionato di marketing, inoltre, curo molto i particolari: abbiamo creato un’applicazione per Apple e Play store “Mamma Pizza”, con foto, chiamata diretta che non ha nessun altra pizzeria in VI Municipio. La nostra pagina Facebook ha quasi 2230 ‘mi piace’. Abbiamo tovagliette personalizzate con colori vivaci, bicchieri di plastica arancioni. E, dopo la foto di gruppo della notte degli Oscar a Los Angeles, scatto con lo smartphone ‘selfie’ insieme ai clienti: molte persone vengono appositamente per una farsi qualche foto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

  • Apre il centro commerciale Maximo, mancano le opere per il quartiere. Le spiegazioni dell'azienda

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento